• 0 Items - 0.00
    • No products in the cart.

Davide Sparti

""

Davide Sparti, perfezionatosi presso l'Istituto Universitario Europeo e la Universität Frankfurt (come Research fellow per la A. von Humboldt-Stiftung), fellow del Collegium Budapest, Davide Sparti è autore di undici monografie e di tre volumi a sua cura nel campo dell’epistemologia delle scienze sociale, della teoria dell’identità, della filosofia di Wittgenstein e dell’estetica dell’improvvisazione. Dopo essere stato professore a contratto presso le Università di Milano-Bicocca e di Bologna, dal 2001 è professore associato all’Università di Siena, oltre che docente presso l’Università della svizzera italiana (Lugano) e la Scuola Superiore Sant’Anna (Pisa). È co-fondatore e membro del comitato di direzione della rivista “Studi culturali”.

Libri dell'Autore

Industrial Sanctuaries

29.00

La serie fotografica realizzata da Paolo Mussat Sartor nel 1975 in una fonderia della FIAT, luogo emblematico nella storia dell’industrializzazione italiana, ormai dismessa, appare per la prima volta nel volume Industrial Sanctuaries in cui lo sguardo delicato e intimo del fotografo rivela la cruda bellezza, ma anche l’implicita sofferenza di questa Cattedrale dell’Archeologia industriale.

Paolo Mussat Sartor è nato a Torino nel 1947, dove vive e lavora. Negli anni in cui si afferma il movimento artistico dell’Arte Povera, fotografa con sensibilità e discrezione i protagonisti e le loro opere.

A cura di Davide Sparti e Jiewen Xiao.

 

 

2018, cm 26 × 21, pp. 136, immagini in b/n, hardcover

 

ISBN 978-88-6394-135-7