• 0 Items - 0.00
    • Nessun prodotto nel carrello.

14.00

Il tarlo polverizza anche la quercia. Le memorie di Galileo Chini

Negli ultimi anni della sua vita, a partire dal 1949, il pittore fiorentino Galileo Chini scrisse una serie di appunti con l’obiettivo di fissare su carta le proprie memorie e, forse, farne in seguito un’opera letteraria. Colpito da un grave e progressivo indebolimento della vista Chini riuscì a scrivere di proprio pugno soltanto il primo dei cinque quaderni utilizzati; gli altri furono scritti sotto dettatura dalla moglie Elvira. Sebbene sia rimasto in uno stadio embrionale, questo racconto autobiografico è fondamentale per approfondire la vicenda artistica e intellettuale di uno dei più importanti artisti italiani della prima metà del secolo scorso e per entrare in contatto con i suoi pensieri intimi, la sua visione del mondo, la sua sensibilità di artista e la sua spigliata verve narrativa.
 

 

2014, cm 15 × 21, pp. 93, illustrazioni in b/n, softcover

 

ISBN: 978-88-6394-081-7

20 disponibili

Share

Conosci l'Autore

Peso 237 g

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il tarlo polverizza anche la quercia. Le memorie di Galileo Chini”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *