• 0 Items - 0.00
    • Nessun prodotto nel carrello.

13.00

Incisioni di Mino Maccari per “Il Selvaggio” 1924-1943. Collezione Tito Balestra

“Il Selvaggio” è stato il foglio più originale che si sia pubblicato in Italia durante il ventennio fascista. Mino Maccari, primo redattore del giornale fondato nel 1924, vi ha pubblicato nel corso degli anni oltre duecento opere tra disegni, linoleum e xilografie. Opere, a giudizio di Carlo Ludovico Ragghianti, che non vanno valutate come semplici “illustrazioni” ma come immagini che “per essere chiari oltre ogni possibile equivoco, sono esaurienti nel loro esclusivo e totale significativo estetico, come le opere grafiche di Goya, Daumier, Lautrec”. Di questi piccoli capolavori d’arte grafica il volume, curato da Flaminio Balestra, presenta quaranta esemplari appartenenti alla ricchissima collezione del grande poeta Tito Balestra di Longiano, amico e collezionista di alcuni tra i maggiori artisti attivi in Italia intorno alla metà del Novecento.
 

 

1998, cm 21 × 30, pp. 62, softcover

 

ISBN 978-88-86404-67-0

5 disponibili

Autore: Categoria:
Share

Conosci l'Autore

Peso 280 g

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Incisioni di Mino Maccari per “Il Selvaggio” 1924-1943. Collezione Tito Balestra”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *