• 0 Items - 0.00
    • No products in the cart.

22.00

Nelle stanze dei granduchi. Dagli Uffizi ad Arezzo: opere scelte dalle collezioni medicee

La mostra è dedicata al collezionismo dei Medici, attività portata avanti con passione e continuità attraverso diverse generazioni, fino a riunire i capolavori che hanno poi formato il nucleo originale della Galleria degli Uffizi. Tutte le opere presenti in catalogo sono provenienti dalla Galleria degli Uffizi e coprono un arco temporale dal Cinquecento al Settecento. Il collezionismo ne è il filo conduttore che collega il tema della mostra con la sua ambientazione, la Casa Museo di Ivan Bruschi ad Arezzo, sede di una storica collezione d’arte.

 

 

2014, cm 17 × 24, pp. 144, illustrazioni a colori, hardcover

 

ISBN 978-88-6394-074-9

21 disponibili

Share

Conosci l'Autore

La mostra è dedicata al collezionismo dei Medici, attività portata avanti con passione e continuità attraverso diverse generazioni, fino a riunire i capolavori che hanno poi formato il nucleo originale della Galleria degli Uffizi. Tutte le opere presenti in catalogo sono provenienti dalla Galleria degli Uffizi e coprono un arco temporale dal Cinquecento al Settecento. Il collezionismo ne è il filo conduttore che collega il tema della mostra con la sua ambientazione, la Casa Museo di Ivan Bruschi ad Arezzo, sede di una storica collezione d’arte. La mostra è collegata alle altre due esposizioni toscane della rassegna ‘La città degli Uffizi’, che formano un ciclo dedicato a otto secoli di arte: Jacopo del Casentino e la pittura a Pratovecchio nel secolo di Giotto (Pratovecchio, 14 giugno-19 ottobre 2014), Vie della scultura (Forte dei Marmi, 27 luglio-ottobre 2014).

Saggi di Antonio Natali, Carlo Sisi, Fondazione Ivan Bruschi.
Schede di catalogo a cura di Benedetta Matucci, Marta Onali, Giusi Fusco, Francesca Montanaro, Chiara Toti, Francesca de Luca, Federica Chezzi.

 

Esposizione: Arezzo, Casa Museo di Ivan Bruschi, 26 giugno – 5 ottobre 2014

Peso 600 g

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Nelle stanze dei granduchi. Dagli Uffizi ad Arezzo: opere scelte dalle collezioni medicee”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *