• 0 Items - 0.00
    • No products in the cart.

Shop

Ecclesia. Celebrazione della Santa Messa. Cappella Rucellai Tempietto del Santo Sepolcro di Leon Battista Alberti

5.00

Ecclesia nasce in occasione della riapertura della Cappella Rucellai alla sua originaria funzione liturgica. Situata all’interno dell’ex chiesa di San Pancrazio, oggi sede del Museo Marino Marini, la cappella contiene il Tempietto del Santo Sepolcro di Leon Battista Alberti, un gioiello architettonico che coniuga perfettamente arte e spiritualità. Oggi la cappella viene restituita, due sabati al mese, al rito religioso della Santa Messa, per cui era stata originariamente costruita. Il progetto di restituire la Cappella alla liturgia e al rito, con i suoi suoni, profumi e spiritualità, ha coinvolto Sileno Cheloni, Maestro Profumiere Aquaflor, Antonio Artese, Maestro e Direttore Artistico e Antonio Idda, Parroco di Santa Maria Novella. Il libro racconta anche la storia e le caratteristiche architettoniche della Cappella e del Tempietto, attraverso i preziosi contributi dello storico dell’arte Gabriele Morolli e dell’architetto Bruno Sacchi, che ha trasformato l’ex chiesa nel Museo Marino Marini.

 

 

2017, cm 11,5 × 23, pp. 32, illustrazioni in b/n, softcover

 

ISBN 978-88-6394-105-0

Parole di Elisa. Storia di una ragazza dell’Europa dell’Est

8.00

Elisa è nata e cresciuta in Ucraina, in un contesto familiare e sociale difficile. Fin da bambina cerca di afferrare il senso di ciò che le accade intorno, in famiglia e fuori, e si domanda come poter trovare una strada per una vita migliore. Seguendo le orme della sorella maggiore, Elisa si trasferisce in Italia e si dedica alla prostituzione. Questa scelta, all’inizio casuale, diventa una forma specifica di esistenza, un preciso punto di vista sulle cose e sugli uomini, una radiografia continua dei rapporti di forza che informano ogni relazione.
Marco Mazzi ha raccolto le “parole di Elisa” e le ha organizzate per presentare una storia di violenza, malattia, potere e lotta per la sopravvivenza. La storia di un individuo e del contesto socio-economico che lo influenza.
Parole di Elisa è la terza tappa di un percorso curatoriale e artistico di Marco Mazzi

 

 

2014, cm 12 × 18, pp. 55, softcover

 

ISBN 978-88-6394-044-2

La Palazzina Reale. Nuova sede dell’Ordine degli Architetti di Firenze e della Fondazione Architetti Firenze

10.00

Il libro esce in occasione del restauro della Palazzina Reale della Stazione di Santa Maria Novella a Firenze, locale adiacente al corpo architettonico principale, progettato dall’architetto Giovanni Michelucci e destinato in origine all’accoglienza dei sovrani. La Palazzina Reale viene riconsegnata alla città e diventa sede dell’Ordine degli Architetti di Firenze e della Fondazione Architetti Firenze; sarà quindi animata da una serie di iniziative e diventerà un polo di riferimento per l’architettura. I testi analizzano le caratteristiche della Palazzina e presentano la temperie culturale di quegli anni di grandi sperimentazioni. Estratti da saggi editi di Renato Pacini, Vittorio Savi, Claudia Conforti, Roberto Dulio, Marzia Mirandola, Francesco Dal Co, Alessandro Conti, Lidia Fiorini. Con documenti storici di Giovanni Michelucci e Italo Gamberini.

 

 

2013, cm 15 × 21, pp. 32, illustrazioni a colori e in b/n, softcover

 

ISBN: 978-88-6394-054-1

Due lupi

6.00

Due lupi è uno spettacolo teatrale ispirato al celebre romanzo Il grande quaderno, prima parte della Trilogia della città di K., della scrittrice ungherese Ágota Kristóf. Le due attrici gemelle Luisa e Silvia Pasello si muovono in scena, all’ombra di un enorme, polveroso, carro armato, secondo la partitura spaziale e gestuale creata dal coreografo Virgilio Sieni. Attraverso un adattamento del testo originale, le attrici raccontano lo scenario apocalittico e di una guerra che, con la totale mancanza di connotazioni storiche e geografiche, rappresenta facilmente la condizione desolante e disumana di tutte le guerre. Il libro presenta il testo dello spettacolo, accompagnato da 14 suggestive elaborazioni fotografiche di Virgilio Sieni, che, attraverso effetti speciali volutamente rudimentali, proiettano le immagini della scena in una dimensione polverosa e distorta, all’insegna di una dolorosa visionarietà.
Collana “Il Gesto” n. 22.

 

 

2011, cm 21 × 13, pp. 32, softcover

 

ISBN 978-88-6394-027-5

Dialogo/Dialogue. Emio Greco Virgilio Sieni

10.00

Un dialogo tra Emio Greco e Virgilio Sieni per ragionare sulla danza come arte contemporanea, sul gesto e sulla trasmissione dei saperi, sul rapporto tra le arti, sulla nascita di manifesti artistici. Una conversazione in dodici punti nata dal desiderio di affrontare alcuni nodi essenziali del fare coreografia e danza a partire dal percorso di Sieni e dall’esperienza maturata da Greco in Olanda insieme al regista Pieter C. Scholten. Un incontro che apre una porta verso una nuova idea di Accademia, stimolata dalla creazione a Firenze da parte di Sieni dell’Accademia sull’arte del gesto, percorso di approfondimento sulla trasmissione del movimento indirizzata ai bambini, e dalla ideazione ad Amsterdam dell’Accademia Mobile di Greco e Scholten, insieme di attività legate alla riflessione sulla danza.

Collana “Il Gesto” n. 14.

 

 

2009, cm 21 × 13, pp. 48, softcover

 

Testo in italiano e inglese

 

ISBN 978-88-6394-008-4

Commedia del corpo e della luce. Interrogazioni alle vertebre

6.00

Dall’esperienza coreografica di Interrogazioni alle vertebre nasce il nuovo progetto di Virgilio Sieni che, nel suo costante “ascolto” del gesto, si dirige verso l’interpretazione del gesto dell’ascolto. Sulla scena questa volta si trova un ragazzo non vedente che interroga le proprie vertebre e scopre, nel buio, un “punto ben preciso” del proprio equilibrio. Il libro, con i testi di Sieni, Giorgio Agamben e il giovane interprete Giuseppe Comuniello, è il diario di questo viaggio.

Collana “Il Gesto” n. 13.

 

 

2009, cm 21 × 14, pp. 32, softcover

 

Testo in italiano e inglese

 

ISBN 978-88-6394-004-6

Discesa del giovane danzatore nella natura

9.00

Proseguendo il viaggio nell’alfabeto del corpo e del gesto, Virgilio Sieni con Discesa del giovane danzatore nella natura riporta qui la documentazione di un progetto nato dietro richiesta dell’ETI per dare vita nel territorio di Tuscania, in Lazio, a un percorso di formazione rivolto agli abitanti del luogo. Il lavoro ha coinvolto dodici bambini, tra gli 8 e gli 11 anni, per indagare con loro il senso di appartenenza alla natura e la morfologia di quel territorio. Il libro è una specie di diario di quattro mesi di attività, con fotografie, disegni e scritti firmati da Sieni.
Collana “Il Gesto” n. 4.

 

 

2008, cm 21 × 14, pp. 64, softcover

 

ISBN 978-88-88967-94-3

Fanciulla abruzzese

6.00

La sesta pubblicazione della collana “Sogno intorno all’opera” è dedicata al dipinto di Paolo Michetti Fanciulla Abruzzese, conservato nel museo delle Raccolte Frugone di Genova. Nel racconto originale di Emanuela Bussolati la fanciulla del dipinto diventa una simpatica maghetta dalla collana magica e le illustrazioni di Chiara Rapaccini danno vita, ironia e colori a questa accattivante storia.

 

 

2006, cm 15 × 21, pp. 40, softcover

 

ISBN 978-88-88967-57-8

1 2