• 0 Items - 0.00
    • No products in the cart.

La politica talvolta può mostrare il suo volto umano, finanche romantico, che di solito tiene ben nascosto. È stato il caso del deputato leghista Flavio Di Muro che, essendo ancora un po’ disorientato in quell’aula sorda e grigia di Montecitorio, ha pensato di trovarsi ad “Amici”, e sfoderando un anello, pronunciando il suo primo (e, speriamo, unico) intervento nell’aula ha invocato i “veri valori” e il “rispetto” dei colleghi, ha chiesto ad Elisa presente in tribuna, “mi vuoi sposare?”. Redarguito dal presidente Fico, pare che Di Muro si sia meravigliato: “Ma come, Maria? Neanche un applauso? Ma non c’è posta per me?”. Per le prossime sedute parlamentari, gira voce che tal deputato Parrini Dario da Vinci intenda rivolgere un appello all’ aula perché lo aiuti a ritrovare un lontano parente scomparso, tale Leonardo, chiedendo a tutti “Chi l’ha visto?”

Le Sorelle Marx

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *